Progetto sulla valorizzazione della lingua, della cultura e dell’identità della minoranza slovena “Vidna domovina”


E’ in svolgimento il progetto della Comunella sul posizionamento di tabelle con toponimi sloveni nel paese e nelle aree adiacenti.

Con questo progetto vogliamo valorizzare le zone intorno al paese di Aurisina ed i patrimonio  locali, storico e culturale.

I toponimi appartengono alla categoria dei nomi geografici, che indicano i prati, i boschi, i sentieri, i campi, le vigne, i burroni e via dicendo. Sono nomi, mantenuti di generazione in generazione e di bocca in bocca, associati alla vita dei contadini e quindi costantemente vivi. In tempi più recenti, a causa dell’abbandono dell’attività agricola e della riduzione del numero della popolazione rurale, l’uso dei toponimi uso è s più limitato in e tali nomi stanno via via scomparendo.
Per questo motivo, il consiglio direttivo della Comunella ha deciso di scrivere alcuni nomi su tabelle, posizionate nel centro del paese e nelle zone adiacenti,  e di incoraggiare quindi le persone ad utilizzarli, in modo da preservare la ricchezza del linguaggio popolare e le tradizioni popolari, permettendo al contempo di svilupparsi nella modernità, oltre alla promozione della cultura slovena e della lingua della minoranza nazionale.

L’iniziativa ha una grande importanza quindi a beneficio della popolazione locale, in quanto punta alla convergenza verso l’apprendimento dei toponimi, che a volte provengono dalla storia austro-ungarica, non solo alle genti locali, ma anche e soprattutto agli abitanti di lingua italiana oltre che per i turisti che ogni anno visitano il Comune di Duino Aurisina.